Tempo a Mosca
Tempo a Krasnodar
Tempo a Rostov-on-Don
Tempo a Stavropol
Fisting: tecnica, la postura, e altri suggerimenti utili.
In Sochi forum economico internazionale aperto "Kuban-2004".
Dichiarazione di guerra "mezzo-vergine detslam e salsa di crema."
La colonna sonora della serie televisiva Californication (Californication). Music
«In precedenza ha scritto la musica per il popolo, e ora per lo show-business».
Russo edizione della rivista Forbes ha pubblicato la lista dei 100 imprenditori più ricchi della Russia.
Ciao, bella!.
Nella località turistica turca di Antalya sono state due esplosioni.
«?, infatti, know-how per operare in rezidenture?».
Le autorità bielorusse hanno deciso di disperdere il potere di opposizione.
Home  »  Rostov-on-Don  »  Politics

Parere di esperti.

Expert Opinion su standard del disegno di legge federale "Sulla base della tutela della salute pubblica nella Federazione Russa"  534829-5, regolando la redistribuzione dei beni pubblici.

Perizie

sugli standard del disegno di legge federale "Sulla base della tutela della salute pubblica nella Federazione Russa"  534829-5, regolando la ridistribuzione dei beni pubblici

Questo parere esamina i paragrafi norme. Art. 12-14. 100 del disegno di legge federale "Sulla base della tutela della salute pubblica nella Federazione Russa"  534829-5 (approvate dalla Duma di Stato, il 2011/01/11, qui di seguito - la legge), che, tra l'altro, stabilito quanto segue:

"12. Edifici, strutture, attrezzature, veicoli e altri beni utilizzati dai governi locali per proteggere la salute pubblica e sono proprietà dei Comuni prima della data di entrata in vigore della presente legge federale vengono trasferiti alla proprietà dei soggetti interessati della Federazione russa nel periodo prima del 1 gennaio 2013, secondo la legislazione della Federazione Russa.

13. Edifici, strutture, attrezzature, veicoli e altri beni utilizzati dai governi locali per proteggere la salute pubblica e sono di proprietà di Comuni prima del trasferimento dei poteri alle autorità locali ai sensi della parte 2 dell'articolo 16 della presente legge federale possono essere conservati nella proprietà dei comuni che essi siano utilizzati per lo scopo previsto.

14. Fornitori di assistenza sanitaria e farmaceutica dipendenti per la durata delle organizzazioni medico di sanità pubblica della Federazione Russa, conserva il diritto di utilizzare alloggio ufficiali forniti loro durante il lavoro nelle istituzioni mediche del sistema sanitario comunale "

Così, § 12 dell'art. 100 citato dalla legge comporta il trasferimento della proprietà statale di qualsiasi oggetto ", utilizzata dalle autorità locali" di organizzare per la fornitura di servizi medici, che ha coperto fino alla promulgazione della competenza del governo locale. P. 13 consente per la conservazione di tali beni nella proprietà comunale solo a determinate condizioni nella legge - così, in effetti, prescrivendo il trasferimento di proprietà comunale alla proprietà pubblica. Infine, la sezione 14 prevede restrizioni al diritto del proprietario - il Comune per l'uso e lo smaltimento di oggetti di proprietà - edifici residenziali. Questi standard, a nostro avviso, da un lato, violano i principi costituzionali di uguaglianza e di inviolabilità della forme di proprietà, e d'altra parte - contiene alcune ambiguità, le discrepanze, che permette diverse interpretazioni della norma ridotto. Crediamo sia necessario soffermarsi su queste carenze, che a nostro avviso, richiedono la rimozione precoce (modificando le norme pertinenti).

1. P. 12 st. 100 legge disciplina il trasferimento (ridistribuzione) di proprietà pubblica - cioè il trasferimento di proprietà dalla proprietà comunale a proprietà statale dei soggetti della Federazione Russa - in connessione con la redistribuzione dei poteri di pubblica autorità. Quando tale rapporto ("il trasferimento della proprietà a seguito del trasferimento di autorità"), come è noto, sono soggetti alle regole § 11 dell'art. 154 della legge federale "Sulla Modifiche agli atti legislativi della Federazione Russa e l'annullamento di alcuni atti legislativi della Federazione Russa in relazione con l'adozione di leggi federali" sulla modifica della legge federale "sui principi generali di organizzazione del legislativo (rappresentante) e degli organi esecutivi dei soggetti della Federazione russa "e" sui principi generali di governo locale nella Federazione Russa "del 2004/08/22  122-FZ (e successive modifiche e integrazioni). Procedura di trasferimento di proprietà in relazione alla ridistribuzione dei poteri è disciplinata esclusivamente dalle norme della presente legge.

2. Redistribuzione (trasferimento) di proprietà pubblica è direttamente correlata al ritiro di quella dell'attuale proprietario - cioè, coinvolti in questo caso è di sospendere il diritto di proprietà comunale di alcune attività e il trasferimento dei diritti dello Stato (rappresentata dal soggetto della Federazione Russa). A sua volta, le norme pertinenti del § 11 dell'art. 154 Legge  122-FZ stata ripetutamente oggetto di esame da parte della Corte Costituzionale della Federazione Russa, che hanno formulato il loro senso costituzionale e legale. Di conseguenza, le norme che disciplinano la redistribuzione della ricchezza può essere applicato esclusivamente sulla base della posizione giuridica della Corte Costituzionale, che sono presentati qui di seguito.

3. In conformità con il paragrafo 2 dell'art. 235 del codice civile impostato circolo i motivi di confisca obbligatoria dei beni da parte del proprietario: "rimozione forzata dal proprietario non è consentito, tranne quando per i motivi previsti dalla legge, sono:

proprietà di preclusione

1) per gli obblighi (art. 237), e 2) l'alienazione dei beni che per legge non può appartenere alla persona (articolo 238), 3) alienazione di beni immobili in connessione con il sequestro di terreno (art. 239), 4) povero di contenuti management buyout di beni culturali, gli animali domestici (art. 240 e 241), 5) requisizione (Art. 242), 6) la decadenza (art. 243); 7) la confisca dei beni nei casi previsti dal comma 4 dell'art. 252, comma 2 dell'Art. 272, gli articoli 282, 285, 293 del presente Codice ".

L'elenco è esaustivo e può essere modificato solo attraverso una modifica del citato articolo. Si noti che il codice civile dice che ogni proprietà, non solo di individui ed entità come proprietari. Cioè, questo elenco di motivi ugualmente applicare qualsiasi forma di proprietà (statali, comunali, altro) e gli altri proprietari (Federazione Russa, i soggetti della Federazione Russa, comuni, ecc).

4. In conformità con la Costituzione di proprietà comunale è auto-proprietà, riconosciuto e protetto anche con altre forme di proprietà, il che significa che nessuna forma di proprietà non hanno la priorità rispetto alla proprietà della comunità, così come viceversa, e la creazione dei benefici di altre forme di proprietà di fronte al Comune inammissibile e incostituzionale.

proprietà comunale protetto con gli stessi mezzi e metodi come qualsiasi altra forma di proprietà, la negazione del diritto alla protezione della proprietà comunale è anche incostituzionale, nonché l'istituzione o vari gradi di meccanismi di protezione per le varie forme di la proprietà.

Comuni

hanno tutti i poteri e svolgere tutte le responsabilità (onere) del proprietario come qualsiasi altro proprietario, il che significa da un lato, e l'inammissibilità di arbitrario, non basata sul diritto, le restrizioni alla loro poteri d'altra parte - ammissibilità dei dazi, restrizioni e vincoli per i motivi e con le modalità previste per l'istituzione del Codice Civile.

Va notato che tra gli oggetti, che, a parere del legislatore dovrebbero essere soggetti a regolamentazione paragrafi. 12-14 della legge "Sulla base della tutela della salute pubblica", non sono solo oggetti in una volta ricevuta dalla proprietà comunale in relazione alla ridistribuzione del potere oa causa di altre circostanze da altri proprietari, ma anche un considerevole numero di oggetti creati (acquisita) per i comuni fondi propri (bilanci locali).

5. Russo Corte Costituzionale ha ripetutamente esplorato la legislazione federale sulla riforma dei beni pubblici (in primo luogo - si tratta di una parte dei requisiti per il trasferimento di proprietà di proprietà comunale nello stato e viceversa) in termini di conformità con il principio costituzionale dell'inviolabilità della proprietà. Il requisito per la ridistribuzione della proprietà pubblica e della divisione di proprietà comunale contenuta nell'art. 85 della legge  131-FZ, e mette in atto tali procedure come osservato in precedenza - nell'arte. Legge 154  122-FZ (in particolare, rilevante in termini di Art. 100 analizzati in questa legge conclusioni di redistribuzione -.. § 11 dell'art 154). Questi standard sono stati impugnata dinanzi alla Corte Costituzionale due volte - in connessione con l'ordine di trasferimento di entità statali di proprietà della Federazione Russa di proprietà federale e di proprietà della comunità alla proprietà federale e di proprietà di soggetti della Federazione Russa. In entrambi i casi, la Corte ha risultati simili che la procedura per il trasferimento di proprietà da un proprietario ad un altro pubblico (dal municipale allo Stato o enti di proprietà statale della Federazione Russa al versa federale e vice), impostare il punto 11 dell'art. 154 la legge richiede la volontà del cedente e l'azione concertata di trasmettere e ricevere i lati. La corte ha sottolineato che il legislatore federale di fornire conformemente ai requisiti del saldo Costituzione gli interessi di questi enti pubblici, escluso la possibilità di adozione del potere esecutivo federale o da un'autorità esecutiva autorizzato della Federazione Russa unilateralmente, senza il raggiungimento di questo accordo, la decisione di concedere il trasferimento della proprietà situato nel comune. Consenso al trasferimento dei beni può essere associata con la creazione delle condizioni delle parti peredayuschy (ad esempio, i requisiti per il pagamento di beni, ecc.)

Corte Costituzionale osserva giustamente che nessuno può rimuovere forzatamente proprietà da parte del proprietario, se non ci sono motivi specificati elemento. 235 del Codice Civile. Trasferimento di proprietà alla maniera di redistribuzione è esclusivamente volontaria. Ciò significa che il proprietario pubblico ha il diritto di rifiutare il trasferimento di proprietà a un altro proprietario, tra cui e in quei casi in cui la proprietà scopo principio non può appartenere al proprietario attuale, ma può appartenere a un altro proprietario pubblico, sostenendo che su questa proprietà. La posizione sopra giuridici figura, in particolare, la decisione della Corte Costituzionale al 30.06.2006  8-P nella definizione della Corte costituzionale sul 2006/12/07,  542-O.

6. Dalla posizione precedente legale è strettamente legata e la posizione della Corte costituzionale sulla concessione dei soggetti non pubblici formazione giuridica come richiesto dalla procedura di ridistribuzione dei beni. Controllando la costituzionalità di diverse disposizioni del § 11 dell'art. Legge 154  122-FZ, che prevede la possibilità di trasferimento unidirezionale dei comuni beni dello Stato senza il loro consenso, il giudice nella sua decisione del 2007/04/12 N 828-O-P, ancora una volta richiamato l'attenzione sul fatto che la procedura comporta la ridistribuzione della volontà delle parti è essenzialmente su base volontaria, e il requisito della volontarietà e del libero arbitrio vale sia per la trasmissione e lato ricevente. La corte ha spiegato che le norme di sicurezza del loro senso costituzionale e legale non può essere considerato come che consenta alla parte di trasmissione (autorità pubbliche, che rappresenta il proprietario - lo stato) per decidere il trasferimento della proprietà unilateralmente, ignorando la volontà del paese ospitante (governi locali) per il trasferimento . Inoltre, la Corte ha altresì affermato il diritto dello Stato membro ospitante nel processo di posizioni negoziali di sollevare la questione della ripartizione dei fondi per le spese sostenute per il suo legame con l'adozione della proprietà. Che è nel processo di redistribuzione della parte ricevente ha il diritto di rifiutare di accettare la proprietà, così come nel coordinamento delle posizioni dei requisiti dello stato relativa alla ripartizione della sua fondi necessari a coprire i costi associati con l'adozione della proprietà.

7. Così, l'analisi sistematica delle norme del Codice Costituzione, Civile, la legge federale  122-FZ 131 FZ 154 FZ, la posizione giuridica della Corte costituzionale, permette una conclusione inequivocabile circa l'inammissibilità del ritiro forzato di proprietà comunale e il suo trasferimento in proprietà pubblica . Nonostante il fatto che in virtù dell'art. 6 della legge costituzionale federale "Sulla Corte costituzionale della Federazione Russa," il significato giuridico e costituzionale della normativa, individuati dalla Corte Costituzionale della Federazione Russa nelle decisioni di cui sopra è obbligatorio ed esclude qualsiasi altra interpretazione di essi in applicazione della legge, il tasso di § 12 dell'art. 100 della Legge "Sulla base della tutela della salute pubblica", chiaramente in contrasto con la posizione sopra legale della Corte costituzionale, che è inaccettabile. A questo proposito, nella regola di legge analizzato dovrebbe essere modificato per tener conto del principio costituzionale della tutela dei diritti di proprietà e la sua interpretazione ufficiale in relazione alla redistribuzione di proprietà pubblica, date dalla Corte Costituzionale della Russia.

8. Occorre prestare attenzione e il tasso di § 14 dell'art. 100 di cui a nostro avviso, è anche una violazione del titolare dei diritti. Questa disposizione permette di distrazione di proprietà comunale - sedi di servizio che sono di proprietà comunali e dipendenti comunali fornito organizzazioni sanitarie. Nonostante il fatto che il legislatore non prevede il trasferimento di queste strutture di proprietà pubblica sta esplicitemente limitare il potere del proprietario (il comune) per l'uso e lo smaltimento di questi oggetti, e di fatto permette loro di utilizzare in aggiunta alla volontà del proprietario. Tale approccio viola le norme costituzionali sopra menzionati la protezione dei diritti di proprietà ei diritti di proprietà e le regole di cui all'art. 209 del codice civile:

"1. Il proprietario possiede i diritti di possesso, uso e disposizione della sua proprietà.

2. Il proprietario ha la facoltà di fare nei confronti di beni appartenenti a lui qualunque azione che non è contraria alla legge e altri atti giuridici e violando i diritti e gli interessi legittimi di altre persone, tra cui disporre della loro proprietà in proprietà ad altri, passare, pur rimanendo il titolare dei diritti possesso, uso e smaltimento, per dare la proprietà come garanzia e di peso con altri modi di disporne in altro modo. "

Va notato che a norma degli articoli 50 e 85 della legge  131-FZ del cosiddetto "Non core" attività (beni che non rispettano la destinazione), ma possono essere alienati dal proprietario - il Comune, non solo attraverso la ridistribuzione (o separazione), ma anche attraverso la privatizzazione o la conversione. La decisione su come eliminare attività non strategiche - di competenza esclusiva del proprietario. Nel caso, se il proprietario non dispone di tali beni (cioè, nella sua proprietà rimane non-core articoli), che sarà attuato secondo le modalità previste dall'art. 238 codice civile (vendita giudiziaria). Così, il legislatore previsto dalla normativa in materia di governo locale vari ordini opzioni il destino di proprietà comunale, mentre la legge analizzata indebitamente limitare tale scelta, fornendo solo la necessità di trasferire il soggetto di proprietà della Federazione Russa.

Inoltre, avendo la proprietà in alloggi di servizio, i comuni potrebbero usarlo altrimenti in conformità con gli obiettivi del governo locale - per esempio, mettendo a disposizione gli uffici per i sistemi di vita dei lavoratori ' istruzione, cultura, sviluppo, ecc Dato che la gli uffici comunali sono alla proprietà per le attività per affrontare le questioni locali, ma in questo caso garantirà un rispetto dei paragrafi. 3 di § 1 dell'art. 50 della legge federale  131-FZ

"1. La proprietà dei comuni può essere ... 3) La struttura designata per l'operazione del locale governo e funzionari del governo locale, dipendenti comunali, dipendenti delle aziende municipali e agenzie in conformità alla normativa del l'organo di rappresentanza del comune. "

9. Come accennato all'inizio del presente parere, art. 100 della legge contiene diverse parole inesatte o ambigue, permettendo loro di diverse interpretazioni, che richiede anche un adeguamento di questo articolo. In particolare, le regole dei punti analizzati


Archive:
 Krasnodar
 Roston-on-Don
 Stavropol
 Russia
 Politics
 Economics
 Culture
 Sport
 TV
(c) RUSS-YUG.RU
e-mail: webmaster@russ-yug.ru
Rambler's Top100
Dunmore PA Real Estate , а также, Alexander Belyayev